PROTEZIONE SOLARE E VIT D

PROTEZIONE SOLARE E VITAMINA D

In occasione di una visita, ho chiesto al mio dermatologo se il fatto di utilizzare sempre protezioni solari con SPF 30-50 potesse inibire la produzione di vitamina D.

Risposta breve: “No, perché nessuna protezione solare è in grado di schermare totalmente dai raggi solari”.

Una volta tornata a casa, non per mettere in discussione il mio medico ma per pura curiosità, ho provato a capirci qualcosina in più.

Come fa il sole a promuovere la produzione di vitamina D?
In parole molto semplici, quando i raggi UVB colpiscono la nostra pelle, una forma di colesterolo già presente nel nostro organismo assorbe le radiazioni ed è convertita in un precursore della vitamina D che, seguendo un processo metabolico attraverso fegato e reni, viene finalmente convertito a sua volta in calcitriolo, cioè la forma attiva di vitamina D3. (Anche gli alimenti che contengono vitamina D e gli integratori seguono questo stesso percorso). (Nair, 2012; Wacker, 2013)

In realtà mi sono imbattuta in molti studi che affermano l’opposto di ciò che mi ha riferito il mio dermatologo, cioè che le protezioni solari inibiscono la sintesi di vitamina D. Come è possibile?
Bisogna fare due osservazioni:
1) molti di questi studi utilizzano raggi ultravioletti artificiali non conformi a quelli a cui siamo esposti
2) la quantità di protezione solare utilizzata nella vita reale non corrisponde a quella utilizzata in laboratorio

Una review di un paio di anni fa conclude che “sebbene gli studi sperimentali supportino il rischio teoretico che l’utilizzo di protezioni solari possa inibire la sintesi di vitamina D, le prove sul campo e gli studi osservazionali suggeriscono che questo rischio è molto basso.” (Neale, 2019)

A riprova di ciò, uno studio australiano ha confrontato la produzione di vitamina D utilizzando una protezione solare SPF 17 o un placebo. Nessuno dei soggetti ha sviluppato carenze di vitamina D utilizzando la protezione solare. (Marks, 1995)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *