CHETOSI: È NECESSARIA AL DIMAGRIMENTO?

CHETOSI: È NECESSARIA AL DIMAGRIMENTO?

Lo stato di chetosi si verifica quando si brucia grasso a scopo energetico perché non ci sono carboidrati a disposizione, per cui il corpo è costretto a produrre chetoni. Il problema è che il grasso bruciato in un determinato momento non si traduce inevitabilmente in dimagrimento.

Il grasso che viene utilizzato a scopo energetico non proviene necessariamente dagli accumuli di grasso corporeo come ad esempio la pancetta o le culotte de cheval.
Il grasso infatti non è esclusivamente sottocutaneo o viscerale ma viene anche immagazzinato nei muscoli (grasso intramuscolare) e nel sangue (trigliceridi).

Durante una dieta chetogenica, essendo elevato l’introito di grassi, c’è una grande quantità di grassi in circolo prontamente disponibili come fonte energetica, non per forza immagazzinati nelle “aree problematiche”. Ecco che la chetosi non è una condizione né necessaria, né sufficiente, a determinare un dimagrimento corporeo.

In poche parole, è molto più semplice ed efficiente sbarazzarsi del grasso corporeo seguendo una dieta ipocalorica, allenandosi con i pesi, consumando una quantità sufficiente di proteine distribuite durante tutta la giornata e senza eliminare alcun gruppo di cibi, piuttosto che concentrandosi sulla questione chetoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *